easymetal

Il principio di funzionamento dell’osmosi inversa

 

L’osmosi in natura

L’osmosi si basa su un processo fisico naturale, lo stesso attraverso il quale, per esempio, le piante assorbono l’umidità dal terreno per mezzo delle radici.

Anche i processi metabolici che hanno luogo nelle nostre cellule si fondano sul principio dell’osmosi.

Definizione di osmosi

L’osmosi è la diffusione monodirezionale dell’acqua attraverso una membrana semipermeabile.

Le membrane semipermeabili hanno caratteristiche particolari: sono permeabili alle molecole d’acqua, ma non lasciano passare quelle più grandi, quali ad esempio le molecole di sale.

Esempio: soluzione salina

L’osmosi compensa la differenza di concentrazione di soluzioni separate da una parete semipermeabile.

 

Come funziona l’osmosi

L’acqua cerca di raggiungere uno stato di soluzione bilanciata da entrambi i lati della membrana.
Ciò avviene fino a che la concentrazione da entrambi i lati non è effettivamente uguale, cioè finché la pressione dell’acqua dal lato salino non è uguale alla pressione osmotica.

Osmosi inversa

La nostra soluzione salina viene sottoposta a pressione e spinta contro la membrana semipermeabile.

 

Pressione esercitata > pressione osmotica!

 

In tal modo, le molecole d’acqua passano dalla soluzione più concentrata a quella meno concentrata*: è il contrario dell’osmosi.

 

Esempio: soluzione salina

La concentrazione delle soluzioni presenti sui due lati della membrana non viene bilanciata dalla pressione esercitata.

* soltanto le molecole d’acqua e non altre.